This event ended on May 19, 2018 10:30 PM CEST

CHE MONDO SAREBBE

Pubblicità del cibo e modelli sociali


Saturday May 19, 2018 from 18:00 to 22:30 (UTC +02:00)

Castello Normanno Svevo di Sannicandro - Piazza Castello, 70028 Sannicandro di Bari BA, Italia

When

Saturday May 19, 2018 from 18:00 to 22:30 (UTC +02:00)

Where

Castello Normanno Svevo di Sannicandro
Piazza Castello, 70028 Sannicandro di Bari BA, Italia

Show map

Description

Come sarebbe il mondo se davvero assomigliasse a quello che la pubblicità del cibo ci descrive? Come sarebbero le nostre relazioni sociali, le nostre psicologie individuali? In quale tipo di società cresceremmo i nostri figli e quali questioni di genere fronteggeremmo tutti i giorni?

La comunicazione commerciale narra un mondo che non esiste, ma lo fa da talmente tanto tempo e così bene, che spesso non vediamo più i paradossi, le follie, i non sense che ci vengono suggeriti come se fossero desiderabili.

Forse un po’ di ironia può aiutarci a recuperare quella consapevolezza di cittadini- consumatori, senza la quale nessun cambiamento qualitativo può avvenire nell'ambito di un sistema alimentare dominante, che oggi si sta rivelando il responsabile di tanti problemi economici, ambientali, di salute pubblica.

Che mondo sarebbe dunque è una domanda a doppio taglio: che mondo sarebbe se fossimo davvero come gli spot ci descrivono? Ma anche: che mondo sarebbe se imparassimo a riderne?

Cinzia Scaffidi, autrice del libro "Che mondo sarebbe,,," (vedi foto copertina in basso) risponderà a tutte queste domande il 19 maggio prossimo nel castello di Sannicandro di Bari. Dialogherà con l'autrice Francesca Ursula Bitetto, ricercatrice in Sociologia dei processi culturali al Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro".

All'organizzazione di questo evento hanno partecipato, oltre alla condotta Slow Food di Bari, anche l'associazione culturale "Giuseppe Scalera" di Sannicandro e l'associazione "Ambiente Puglia" di Bari. Quest'ultima promuove questa manifestazione nell'ambito della Edizione 2018 del suo Festival inteso a favorire la riflessione sui temi intessuti con la fragilità dell’ambiente, esplorando le strategie che arte, musica e design stanno adottando rispetto al mare.

http://www.0280.org/festival2018/

Si ringrazia il Comune di Sannicandro per la gentile autorizzazione all'utilizzo del Castello Normanno Svevo.

Seguirà una ricca degustazione di prodotti tipici pugliesi, non verranno trascurati i prodotti presidio Slow Food. I vini sono offerti dall'azienda vinicola "Cantine Imperatore" presente con merito nella guida Slow Wine 2018 

ticket Tickets
Price
Quantity

Associazione culturale "Giuseppe Scalera"

L’Associazione culturale “Giuseppe Scalera” opera e ha sede a Sannicandro di Bari dal 1999; si è costituita legalmente il 25 ottobre del 2000.

L’Associazione è un centro permanente di vita associativa a carattere culturale e volontario, nata dall’incontro e confronto tra numerose forze culturalmente attive sul territorio di Sannicandro di Bari, tutte motivate dalla ferma volontà di creare occasioni di stimolo per la vita culturale locale.

In sintonia con i principi contenuti nel Manifesto UNESCO sulle Biblioteche pubbliche, l’Associazione Scalera ha investito tutte le sue energie per l’organizzazione, lo sviluppo e la definitiva attivazione della Biblioteca Comunale di Sannicandro di Bari, formalmente istituita da diversi anni, ma nella realtà inattiva; tale improrogabile impegno è stato infatti contemplato tra i compiti dell’Associazione nel proprio atto costitutivo.

Per dare impulso alla Biblioteca ed arricchirne il patrimonio librario l’Associazione ha scelto di donare alla stessa Biblioteca una copia dei libri presentati in occasione dei vari eventi di promozione della lettura che costituiscono l’attività primaria dell’Associazione stessa.

Associazione AMBIENTEPUGLIA

Ambientepuglia è un’associazione senza fine di lucro costituita a Bari per volontà di un gruppo di amici con una forte e schietta passione per la loro terra. In un momento così grave per le sorti dell’intero pianeta, la ricerca di tipi e stili di vita diversi che smuovano “ l’individualismo moderno “ adottando la “questione ambientalista” ci è parsa un’alternativa alla immobilità.

E nato così un progetto orientato sia a promuovere una coscienza della “natura”, che la valorizzazione del territorio, con il compito di preservare e recuperare il patrimonio storico ed artistico della nostra Regione che rischia oggi più che mai di essere travolto dal degrado e dall’abbandono.

La Puglia, con i suoi paesaggi aspri e generosi e lo straordinario patrimonio di beni storici ed archeologici, offre una ricchezza di opportunità per chiunque abbia desiderio di offrire il proprio contributo e sostegno a questa idea.

Centrare un obiettivo così ambizioso richiede però un impegno collettivo, un’adesione consapevole e compatta di intelligenze; la costanza di quei pochi che all'inizio tracciarono la frontiera, non era sufficiente a fare opinione a meno che altri sostenitori, condividendo quella passione, non si fossero uniti nel percorso.

SHARE


Made with Slow Food by:

Slow Food Bari

Visit profile Contact the organizer
Wall Close Wall

Recover password

have an account? log in

Metooo uses cookies. This information is used to improve service and understand your interests.
By using our services, you agree to the use of cookies. Click here to learn more.